Classifica Mondiale dei Paesi più “Cloud” (2016)

Periodicamente, la Business Software Alliance – ovvero la principale organizzazione mondiale del settore software – stila una speciale classifica dei paesi più “cloud” al mondo.

Vediamo insieme i risultati di questa speciale classifica..

 

Classifica delle nazioni più “cloud”

classifica-cloud-computing

A guidare la classifica della BSA, troviamo il Giappone, seguito da Stati Uniti e Germania. L’Italia a sorpresa è ottava, davanti anche al regno unito che si attesta nono, un risultato di notevole importanza per il nostro paese che lascia ben sperare per il futuro.

In fondo alla classifica ci sono invece Brasile, Thailandia e Vietnam.
Per vedere la classifica per intero vai su “Cloudscorecard BSA”.

 

I 7 fattori considerate nella redazione della classifica

Gli analisti internazionali della BSA,  calcolano questa classifica in base ad una serie di fattori quali:

1.    privacy dei dati;
2.    sicurezza;
3.    contrasto al cyber crime;
4.    tutela della proprietà intellettuale;
5.    supporto agli standard di settore e armonizzazione legislativa;
6.    promozione del libero commercio;
7.    sviluppo ed avanzamento delle infrastrutture IT.

 

A cosa è dovuto l’ottimo risultato dell’Italia?

Gli analisti del BSA, oltre alle misure pro cloud attuate dalle nostre istituzioni, sono rimasti molto colpiti anche dalle nuovi ed avanzate leggi sulla tutela della privacy e del diritto d’autore.

Che dire, veramente un risultato sorprendente ed inaspettato per l’Italia, abituata fino a pochi anni fa a vedersi fanalino di coda e non certo un modello da imitare..

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *